Guardando al futuro, insieme al nuovo Consiglio Direttivo di TradInFo

Guardando al futuro, insieme al nuovo Consiglio Direttivo di TradInFo

28 Gen Guardando al futuro, insieme al nuovo Consiglio Direttivo di TradInFo

Con l’anno nuovo anche il Consiglio Direttivo di TradInFo si rinnova!

Lo scorso novembre si sono tenute le elezioni per le cariche sociali, che hanno visto un significativo ricambio all’interno del gruppo che si occupa di gestire la nostra associazione. L’ingresso di soci che finora non hanno mai ricoperto cariche porta con sé un senso di entusiasmo, nuove idee e tanta voglia di darsi da fare. Questa non può che essere una bella notizia per chi crede in TradInFo da sempre, ma anche per chi è più o meno nuovo o vi si sta accostando in queste settimane.

Il nuovo Consiglio Direttivo di TradInFo

In questo post blog il Consiglio si presenta, ricordandovi che potete sempre trovare tutte le informazioni istituzionali e raggiungerci via email attraverso la pagina dedicata del sito:  www.tradinfo.org/struttura-associativa/

Presidente

Francesco d’Arcangeli – «Nel 2009 i soci TradInFo mi elessero Presidente: responsabile e “volto” dell’associazione, un grande onore di cui ero e sono orgoglioso. Nelle ultime elezioni mi sono ricandidato nonostante l’anno molto difficile e doloroso che ho passato, l’ho fatto perché oggi come allora credo in TradInFo, nei nostri soci e nel nostro splendido mestiere. E i soci credono in me. E scusate se è poco».

Vicepresidente

Ana María Pérez Fernández – «Coordinatrice dal 2012, ho deciso di passare il testimone a una nuova collega per dare un tocco nuovo all’associazione. Ho pensato comunque di restare, perché ho ancora tanto da dare per ricambiare tutto quello che ho imparato grazie a TradInFo».

Segretario

Michela Candi – «In questi 5 anni TradInFo mi ha dato tanto: indicazioni utili alla professione, possibilità lavorative e di confronto coi colleghi, eventi formativi di qualità. Grazie all’associazione ho conosciuto altri professionisti e stretto bellissime amicizie. Mi sembra giusto ricambiare il “favore”, partecipando più da vicino alla costruzione del futuro di questa grande famiglia».

Tesoriere

Annamaria Baldan – «Nonostante abbia festeggiato lo scorso aprile i 10 anni di permanenza nel CD, ho ripresentato la mia candidatura perché sono affezionata alla grande famiglia di TradInFo. Fare il Tesoriere può avere i suoi lati positivi: ti insegna ad essere super-organizzato e a gestire meglio il tempo».

Consiglieri

Luigi Borriello – «Mi piace TradInFo perché è un’associazione piccola che valorizza ogni singolo socio e dà a tutti ampio spazio di confronto. Con la mia candidatura vorrei portare il mio spirito pragmatico e, mi auguro, molte idee nuove».

Stefania Bua – «Mi diverte molto esplorare il mondo oltre il mio recinto e trovare nuovi canali per esprimere me stessa. In veste di consigliere TradInFo vorrei contribuire con le mie proposte e risorse a dare nuovi stimoli all’associazione, impegnandomi a far sì che sia una comunità nella quale riconoscersi e dalla quale ci si possa sentire rappresentati».

Claudia Di Rubbo – «Da quando sono iscritta a TradInFo ho ricominciato a parlare di colleghi. A volte chi mi sente mi chiede “Ma scusa, tu non lavoravi da sola?”. Con TradInFo non sono più sola! So di poter contare su una rete fidata di colleghi per un confronto, un aiuto o due chiacchiere davanti a un caffè. Come consigliera vorrei contribuire a stringere ancora di più le maglie di questa rete e moltiplicare le occasioni di scambio tra i soci».

Simona Vasile – «Ho scelto TradInFo perché è uno spazio accogliente, dove colleghi e amici collaborano per migliorarsi come professionisti e dare il giusto valore alla professione. Nel futuro, lavoreremo per rafforzare la nostra identità e accogliere chi si riconoscerà in essa».

Elisabetta Zoni – «Nel mio secondo mandato come responsabile della comunicazione web e social per TradInFo, lavorerò per consolidare i buoni risultati ottenuti, con la massima apertura ai soci e agli amici che desiderano dare un contributo attivo al blog e alle altre iniziative». 

Coordinatore

Gloria Remelli – «Eredito un ruolo chiave che negli anni passati ha saputo essere il collante delle varie anime di TradInFo. Comunicare bene per poter trovare una soluzione condivisa ed efficace è il mio principale interesse e sono convinta che collaborando possiamo portare la nostra associazione a nuovi traguardi professionali».

2 Commenti
  • Laura Gervasi
    Postato alle 16:08h, 30 Gennaio Rispondi

    Grazie per il vostro impegno e in bocca al lupo!!! Con il vostro esempio stimolate anche noi tutti colleghi non membri del cd a fare la nostra parte, seppur piccola.., le famose tante gocce che fanno un’oceano!

    • Laura Gervasi
      Postato alle 16:13h, 30 Gennaio Rispondi

      PS: scusate, mi è partito un apostrofo di troppo!! Era “un oceano” ovviamente! Deve essere il troppo entusiasmo!!

Scrivi un commento