Verso il 2023: non smettete mai di lottare e non tradite mai la vostra identità

27 Dic Verso il 2023: non smettete mai di lottare e non tradite mai la vostra identità

Cari soci,

Il 2022 sta per finire. Chiamarlo un anno difficile sarebbe la madre di tutti gli understatement: dopo la pandemia, che ci ha costretto a ripensare molte delle nostre abitudini nonché a sperimentare la paura e l’isolamento, è arrivata la guerra ai confini dell’Europa con tutto il suo tragico carico di tragedie piccole e grandi e un rafforzarsi della paura e dell’insicurezza. 

In questo scenario già cupo io ho inoltre dovuto affrontare periodi di profonda assenza di lavoro e di prospettive, di porte in faccia, “le faremo sapere” e così via, ma per fortuna le cose stanno iniziando a cambiare grazie anche ad una nuova opportunità professionale: un incarico da insegnante che mi ha allo stesso tempo sconvolto, spiazzato, sorpreso e spinto verso nuove prospettive. 

Vi scrivo tutto questo per darvi quello che spero non suoni come un vuoto e retorico messaggio:

Non smettete mai di lottare e soprattutto non tradite mai la vostra identità. Tutto ciò che ho ottenuto, compresa questa nuova opportunità, lo devo al mio essere sempre rimasto fedele alla mia filosofia personale e professionale e a non avere mai davvero abbandonato l’amore per il mio mestiere. E ricordate sempre un’altra cosa: siete soci TradInFo, e non è cosa da poco.

Sono in TradInFo dal primo giorno e, insieme a tutti i membri del CD e a tutti i soci, passati e presenti, abbiamo attraversato terremoti e rivoluzioni personali, professionali, locali e globali. In 18 anni i nostri mestieri sono cambiati profondamente, è cambiata la comunicazione ed è cambiato il mondo stesso.  TradInFo ha sempre saputo reagire prontamente e al meglio, rimettendosi in discussione, adattandosi e facendosi portavoce delle battaglie più importanti, sempre in prima linea e senza risparmiarci. 

Sono fiero di essere parte di questa associazione e spero che per voi sia lo stesso. Ciò che abbiamo costruito e costruiamo ogni giorno non è cosa da poco.

Nell’ultima assemblea è stato eletto il nuovo Consiglio Direttivo con alcune riconferme, tra cui chi vi scrive, e alcune novità. Daremo tutti il massimo come abbiamo sempre fatto per voi e per chiunque faccia il nostro mestiere.

Buone feste anche a nome del Consiglio Direttivo. 

Buon riposo, perché senz’altro ve lo siete meritato.

Buon lavoro, perché di quello c’è sempre bisogno, 

E soprattutto un buono, anzi ottimo 2023 a tutta TradInFo. 

 

Francesco D’Arcangeli
Presidente del Consiglio Direttivo di TradInFo

Nessun Commento

Inserisci un commento